Italia

Berlusconi: “Nessuna compravendita, quasi tutti eletti con noi”

Silvio Berlusconi ROMA. “Non è in corso alcuna compravendita di parlamentari: i voti in più che avrò in Parlamento verranno per la maggior parte da chi è stato eletto nel centrodestra”.

È il ragionamento svolto dal premier Silvio Berlusconi nel corso del Consiglio dei ministri, secondo quanto riferito da fonti governative, parlando del discorso programmatico che terrà a Montecitorio e al Senato.

“Diversamente da quanto riportato da alcuni organi di informazione, non esiste alcuna campagna acquisti in atto da parte di Berlusconi e degli esponenti del centrodestra. Esiste invece un confronto con alcuni parlamentari che non si riconoscono più in una opposizione estremista e che, per senso di responsabilità, sono disposti al dialogo”, ha detto il ministro dell’Istruzione, Mariastella Gelmini. “Spiace rilevare il solito strabismo di chi plaude al passaggio di parlamentari dalla destra alla sinistra (considerandoli eroi della libertà di pensiero) e critica invece qualsiasi ipotesi di collaborazione tra eletti nelle file dell’opposizione e la maggioranza che sostiene il governo. È il solito gioco dei due pesi e due misure a cui una certa stampa e certi intellettuali – conclude l’esponente del Pdl – ci hanno abituato dal 1994” .

“Berlusconi ha la maggioranza: non capisco questa caccia al deputato che è degradante per la politica italiana e che fa una sola vittima sicura, Berlusconi stesso”, ha detto il leader dell’Udc Pier Ferdinando Casini a Otto e Mezzo su La7. “I voti di Fini sono assicurati, ne avrà 350-360, per cui non capisco tutta questa enfasi: con la caccia al deputato il Governo Berlusconi è ridotto come quello di Prodi. Certo – ha aggiunto – se vuole avere la maggioranza senza il Fli non ce l’avrà mai. Berlusconi deve capire che ha un problema politico non di contabilità”. E conclude: “Piuttosto pensi alla Lega: altro che alleati fedeli, la Lega gli sta togliendo il terreno sotto i piedi”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico