Gricignano

Municipio: riorganizzati gli uffici e nominato lo staff

Municipio di GricignanoGRICIGNANO. La commissione straordinaria composta dal prefetto Attilio Visconti, dal viceprefetto Ilaria Tortelli e dal direttore amministrativo contabile Goliardo Miniati, ha provveduto ad una riorganizzazione interna della macchina amministrativa a seguito dello scioglimento del Consiglio comunale.

Dopo la nomina dell’architetto Francesco Mattiello, di Carinaro, a responsabile dell’area tecnica, del dottor Vincenzo Cioffi, 46 anni, di Caserta, a nuovo Revisore dei Conti; e l’affidamento del contenzioso legale all’avvocato Vincenzo Casertano, del Foro di Santa Maria Capua Vetere, la triade prefettizia ha eliminato l’area Affari Generali e del Personale, costituendo l’ufficio di staff della commissione straordinaria e distaccando dalla stessa area l’attività socio-assistenziale, creando apposita area autonoma.

Ritenendo non necessario il ricorso ad incarichi esterni, e affidandosi a professionalità già in organico comunale, i commissari hanno nominato nello staff tre impiegate: Rosalba Diretto come responsabile, Lucia Pirolo ed Enrica Compagnone collaboratrici. Il compito dello staff sarà di supporto alla commissione straordinaria e al segretario comunale, Carmela Bruna Trimarco, cui è affidata la sovrintendenza sullo svolgimento delle funzioni dei responsabili, delle aree e del relativo coordinamento. Altri compiti dello staff riguardano la gestione di: personale, gare, contratti, contenzioso, protocollo, pubblica istruzione, invalidi civili, cultura e sport.

Per quanto riguarda l’area socio-assistenziale, questa è composta da: Nicola D’Aniello, responsabile, dall’assistente sociale Olimpia Roseto e dal collaboratore Oreste Orzillo.

Nelle altre aree, per il momento, nessuna variazione: oltre a Mattiello che curerà i lavori pubblici, confermati Anna Bellofiore (area vigilanza), Antonio De Santis (area demografica), Raffalina Bibiano (area amministrativa). La riscossione dei tributi resta alla società Iap, il cui contratto scadrà il prossimo aprile.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico