Esteri

Parigi, falsi allarmi bomba: evacuate Torre Eiffel e metro

Torre EiffelPARIGI. La Torre Eiffel, il monumento simbolo di Parigi, e il vicino Campo di Marte sono stati evacuati in serata dalla polizia francese dopo un allarme bomba.

Gli agenti hanno allontanato, poco prima delle 21, circa duemila persone nell’area a seguito di una telefonata anonima. Un ufficiale della polizia locale ha detto che l’allarme è scattato dopo una telefonata anonima di minacce, ricevuta dalla società che gestisce la Torre e dopo il ritrovamento di un pacco sospetto. I visitatori sono stati e raggruppati sui Lungosenna e la polizia ha eretto perimetri di sicurezza attorno a tutta la zona. Le operazioni di sgombero si sono svolte nella calma e l’intera area è ora isolata. Le ricerche vengono effettuate piano per piano sulla Torre Eiffel e, dicono fonti investigative, “potrebbero durare anche diverse ore” con l’impiego di brigate cinofile.

Anche la stazione dei tremi urbani Rer di Saint-Michel, sulla riva sinistra della Senna, una delle più vicine a Notre-Dame, è stata evacuata alle 21,40 per un quarto d’ora dopo un’allarme bomba seguente a una telefonata anonima. La circolazione sulla linea B è stata sospesa tra le stazioni di Austerlitz e Invalides e ripresa sulla linea C alle 22,10.

Alla fine, entrambi gli allarmi si sono rivelati falsi e in poco tempo la situazione è tornata alla normalità.

Sabato scorso il capo dell’antiterrorismo francese, Bernard Squarcini, aveva detto che la minaccia di attentati terroristici in Francia “non è mai stata così alta”. L’allarme è scattato circa un’ora dopo l’approvazione in via definitiva, da parte del Senato francese, del divieto per le donne di indossare il burqa e il velo islamico integrale nei luoghi pubblici.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico