Esteri

Corano bruciato, rivolta in Kashmir: 13 morti e decine di feriti

 NEW DELHI. Almeno tredici persone sono rimaste uccise, e 75 ferite,nel Kashmir indiano durante le proteste contro il falò del Corano minacciato e poi annullato dal pastore americano Terry Jones.

Nella regione, teatro da tre mesi di scontri separatisti che hanno già fatto più di ottanta morti, i manifestanti hanno assaltato e incendiato una scuola cristiana che sorge a 45 chilometri dal capoluogo Srinagar e che appartiene a un gruppo missionario.

La folla scandiva slogan contro gli Usa e i “dissacratori” del libro sacro dell’Islam. Almeno sette delle tredici vittime sono morte negli scontri con la polizia intervenuta dopo che migliaia di dimostranti musulmani hanno incendiato l’istituto cristiano ed alcuni edifici governativi nei distretti di Budgam e Tangmarg. La polizia ha riferito che le manifestazioni si sono trasformate in proteste separatiste contro il governo centrale e che sono stati presi d’assalto altri edifici governativi, veicoli, abitazioni e altre proprietà governative. Oltre ad assaltare una scuola cristiana in Kashmir, dimostranti anti-americani hanno anche preso di mira una chiesa nello stato indiano del Punjab.

Il pastore Jones aveva deciso all’ultimo momento di annullare il rogo in occasione del nono anniversario dell’11 settembre, ma due predicatori evangelici hanno dato fuoco a due copie del corano nel Tennessee e ci sarebbero stati altri emuli a New York.

La parte indiana del Kashmir è teatro da vent’anni di una rivolta contro l’amministrazione di Nuova Delhi che ha provocato più di 47mila morti dal 1989. Le forze di sicurezza indiane da tre mesi sono impegnate a contenere le violenze innescate dalla morte di uno studente di 17 anni, ucciso dalla polizia l’11 giugno in una manifestazione anti-indiana. Negli ultimi due mesi, 70 persone sono state uccise, la maggior parte dalla polizia che ha aperto il fuoco sui manifestanti.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico