Cesa

Anche il Pdl nel mirino: vandalizzata la sede del partito

 CESA. Dopo le scritte minatorie al sindaco De Angelis, viene presa di mira anche la sezione del Popolo della Libertà di Cesa.

Nella notte tra domenica e lunedì ignoti hanno rotto sedie e tavoli della sede e strappato i manifesti elettorali. Non è chiaro se i due episodi siano collegati, tuttavia testimoniano il clima di grande tensione che si respira in quest’ultimo periodo nel comune dell’agro aversano.

Intanto, Antonio Borzacchiello, a nome della Giovane Italia, movimento giovanile del Pdl, esprime piena solidarietà al sindaco De Angelis, “uomo onesto, trasparente e amico, ancora prima di essere un’istituzione. La nostra diversa appartenenza politica non ci vieta assolutamente di esprimere la più totale indignazione su quanto avvenuto. Sindaco siamo con te”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico