Caserta

Firema, incontro al ministero. Cangiano critica assenza della Regione

Gimmi Cangiano CASERTA. Il 21 settembre, presso il Dicastero dello Sviluppo Economico si è svolto un incontro sulla crisi che sta coinvolgendo la Firema trasporti.

Al vertice romano erano presenti oltre alle parti sindacali anche il Commissario dell’azienda Ernesto Staiano, l’assessore al lavoro della Provincia di Caserta Gimmi Cangiano ed il consigliere provinciale Angelo Sglavo.

Il commissario Staiano ha illustrato con una relazione molto dettagliata il momento di crisi in cui versa la Firema, considerata anche, tra altro, l’assoluta mancanza di liquidità dovuta alla cessione dei crediti dopo l’intervento della società capofila, Ansaldo Breda, che rivendica gli stessi avendoli precedentemente anticipati.

Durante l’incontro e’ stato richiesto da più parti un intervento forte del Dicastero dello Sviluppo Economico affinchè lo stesso intervenisse sulla società capofila in merito agli aspetti produttivi ed economici del Gruppo Firema. Il Ministero ed il Commissario si sono impegnati ad incontrare i vertici dell’Ansaldo Breda al fine di individuare percorsi rapidi in vista del 2 ottobre prossimo. Le parti si sono riconvocate al Ministero dello Sviluppo Economico a Roma, per il giorno 30 settembre, alle ore 15.

L’assessore Cangiano ha evidenziato l’assenza ingiustificata della Regione Campania, che resta uno degli interlocutori fondamentali per la risoluzione del momento di crisi che colpisce i circa 600 lavoratori casertani.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico