Caserta

“Contrari alle apparenze”, OfficinaTeatro scende…in piazza

 CASERTA. Una casalinga guanti, cuffia e secchio, pulisce le vetrine del centro cittadino? Un’arzilla ottantenne sfreccia in pattini lungo corso Trieste?

Un macellaio con le ali sorseggia il caffè al bar accanto a voi? Non giudicateli male… “Contrari alle apparenze” è la nuova stagione teatrale di OfficinaTeatro. Lo spazio artistico di San Leucio, ideato e diretto dal poliedrico Michele Pagano, ne ha inventata un’altra delle sue. Più che artisti di strada, artisti… “in” strada. Personaggi e storie “contrari alle apparenze” vivranno in strada, nelle piazze, nei locali, nei bar all’aperto, fuori dalle scuolee dalle università. Chi vuole avvicinarli, può farlo. Per capire, conoscere, confrontarsi.

“Non è una banale operazione pubblicitaria – chiarisce subito Michele Pagano – ma è il tentativo di portare il teatro tra la gente. Officina è una fabbrica di idee sempre innovative, è la ricerca di nuovi linguaggi e nuove sperimentazioni. Siamo convinti che il teatro debba ‘aprirsi’, scendere letteralmente in strada tra la gente. Ed è quello che stiamo facendo ed è bello ed emozionante vedere che le persone ti fermano, hanno voglia di parlare, di andare oltre le apparenze”.

Innovazione, sperimentazione, immaginazione: OfficinaTeatro a Caserta è tutto questo e altro ancora. La nuova stagione teatrale sarà presentata ufficialmente ad amici, giornalisti e curiosi, domenica 3 ottobre: 15 spettacoli, di cui 4 produzioni di Officinateatro, 5 Laboratori di recitazione, 4 Stage di Alta Formazione, 6 nuovi eventi e una mini-serie teatrale che è tutta da scoprire.

OfficinaTeatro è in via degli Antichi Platani a San Leucio. Ma potreste anche improvvisamente ritrovarvela… sotto casa!

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico