Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

False licenze edilizie, sequestrate 4 ville e denunciate 8 persone

 CASAL DI PRINCIPE. Gli agenti del posto fisso operativo di Casapesenna, lo scorso 1 settembre, hanno effettuato verifiche ed accertamenti incrociati in ordine alla costruzione, a Casal di Principe, …

…in via vecchia Di Vico e nella quarta traversa di via Scarlatti, di 4 ville, 3 delle quali completamente ultimate e una in fase di costruzione.

Dopo il sequestro di una pratica relativa al rilascio illegittimo, e in assenza dei presupposti di legge che ne legittimassero l’adozione, di un permesso a costruire, si è proceduto al sequestro di una pratica falsamente costituita, per la quale era stato approntato, e rilasciato, un falso permesso a costruire non riscontrato agli atti del predetto ente.

A seguito del sequestro dei fascicoli e del riscontro degli illeciti, la polizia procedeva al sequestro delle 4 ville, dal valore di oltre 3 milioni di euro, ritenute tutte costruite abusivamente. Nel corso delle indagini, si riscontrava inoltre che due delle ville risultavano essere state già sequestrate nel 2005, e successivamente dissequestrate e restituite nel 2008, a seguito di sentenza di assoluzione emessa dal tribunale di Santa Maria Capua Vetere – sezione distaccata di Aversa, dove era stato depositato agli atti il falso permesso a costruire e resa una falsa testimonianza.

Denunciati all’autorità giudiziaria, per i reati di abuso d’ufficio, falso materiale e ideologico, frode processuale e costruzione abusiva, 8 persone di cui 5 proprietari e beneficiari delle costruzioni poste sotto sequestro, due noti professionisti della zona incaricati dalle parti ad approntare i documenti tecnici, e un tecnico del comune di Casal di Principe.

Le ville saranno oggetto di ordinanza di abbattimento e ripristino dello stato dei luoghi, a seguito delle quali, nel caso non fossero abbattute, saranno acquisite al patrimonio del comune di Casal di Principe.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico