Capua - Grazzanise - Vitulazio - Camigliano - Pastorano - S.Maria la Fossa

Tragedia Dsm, celebrati funerali dei tre operai

i funerali di Antonio Di Matteo a Macerata CampaniaCAPUA. Si sono celebrate giovedì pomeriggio le esequie dei tre operai morti alla Dsm (ex Pierrel) di Capua.

L’ultimo saluto nei rispettivi paesi: Giuseppe Cecere, 53 anni, a Capua, Antonio Di Matteo, 63, a Macerata Campania (nella frazione di Caturano), e Vincenzo Musso, 37, ad Afragola (Napoli).

Intanto, proseguono le indagini sulla tragedia che ha colpito i tre operai. Sembra che l’impianto della multinazionale fosse già stato oggetto di controlli da parte dell’Asl e questo aumenta la rabbia dei parenti e degli amici delle vittime, sempre più convinti che quanto accaduto si poteva evitare.

Gli investigatori stanno lavorando sull’ipotesi che l’incidente sia stato causato da una negligenza nella manutenzione del silos vicino a cui i tre stavano lavorando nell’azienda di prodotti farmaceutici. Ad ucciderli, in pochi secondi, potrebbe essere stata una miscela di azoto ed elio contenuta nella cisterna. Dall’esame sarebbero emersi evidenti segni di intossicazione dalle sostanze utilizzate per la manutenzione dei silos.

Articoli correlati

Tragedia sul lavoro a Capua: 3 operai muoiono intossicati di Redazione del 11/09/2010

Tragedia Dsm, 21 indagati: sono rappresentanti di sei ditte di Redazione del 14/09/2010

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico