Capua - Grazzanise - Vitulazio - Camigliano - Pastorano - S.Maria la Fossa

Il colonnello Francavilla nuovo comandante del 9° Stormo

FrancavillaGRAZZANISE. “Viva il 9° Stormo, Viva l’Aeronautica Militare, Viva l’Italia!”. Questa la triplice e sincera esclamazione con cui nel corso della solenne cerimonia di “passaggio delle consegne”, svoltasi presso la base Nato di Grazzanise, …

… hanno concluso i loro vibranti discorsi il generale di B.A. Roberto Lamanna (comandante della 1^ Brigata Aerea “Operazioni Speciali” e massima autorità militare presente), il col. pil. Fabio Rinaldi (comandante uscente dello Stormo che porta il nome dell’eroe Francesco Baracca) ed il col.pil. Marino Francavilla (comandante subentrante).

Rivolgendosi ai numerosi ospiti intervenuti, al 21° Gruppo attualmente agli ordini del magg. Fabrizio Ottaviani ed al quale è affidata la più complessa operatività dello 9° Stormo, nonché ai diversi Settori schierati, il gen. Lamanna ha siglato l’evento come “la più significativa delle cerimonie che possa vivere il Reparto” da lui definito “Organizzazione perfetta della nostra Forza Armata”.

L’alto ufficiale ha voluto così esaltarne il merito: “Posso affermare con forza ed orgoglio che il personale del 9° Stormo, nella sua interezza, ha dimostrato in questi anni difficili…“la professionalità e l’abnegazione che l’hanno posto in grado di concretizzare e concludere il processo di trasformazione da Reparto-Caccia a Reparto impegnato in attività aeree di supporto speciale e di soccorso, operando contemporaneamente con successo in varie missioni fuori dei confini nazionali e raggiungendo brillantemente gli obiettivi prefissati”. Prima di formulare fervidi auguri di buon lavoro al comandante subentrante, il generale ha tributato al col.pil. Rinaldi tutta la stima che ha saputo guadagnarsi sul campo, concentrando in epilogo l’affettuosa espressione: “Fabio, sei stato un comandante vero!”.

 Autentico a tal punto che, poco prima, pronunciando “ il ringraziamento più grande agli uomini e alle donne, civili e militari, di questo meraviglioso 9° Stormo”, il suo saluto in un istante ha assunto il tono nobile e fiero del più emozionante commiato. A sua volta, il col.pil. Francavilla, prendendo la parola ha detto fra l’altro: “Sono profondamente riconoscente verso le superiori autorità per la fiducia che hanno manifestato nei miei confronti, affidandomi il comando del glorioso 9° Stormo”.

E, più avanti, magnificando il supremo valore della pluridecorata Bandiera del Reparto, ha inteso ribadire quanto essa imponga di “essere quotidianamente degni del retaggio di gloria…arricchendolo sempre di più. E’ questo, a mio parere, -ha poi aggiunto- il modo migliore per onorare la memoria di tutti i nostri caduti” che hanno tenuto fede “al loro impegno, fino all’estremo sacrificio”. Quando, al termine della manifestazione, quello storico vessillo, seguìto dai labari delle Associazioni combattentistiche e d’Arma e dai gonfaloni dei Comuni di Grazzanise e di Cancello ed Arnone, ha lasciato il luogo della cerimonia, un sussulto di commozione e di profonda gratitudine ha toccato i cuori di tutti i presenti.

Conclusosi il biennio del comandante Rinaldi – ora destinato a più alti compiti istituzionali e che alla vigilia della partenza ha lasciato in dono un’emblematica scultura opera del luogotenente Antonio Verardi, ricevendo per ricordo la miniatura lignea di un elicottero AB 212-, ha avuto formalmente inizio la fase che adesso vede al vertice del 9° Stormo il col.pil. Francavilla, proveniente dal Comando Squadra Aerea di Roma dove ha rivestito l’incarico di capo del 1° Ufficio dello Stato Maggiore.

Insignito di varie decorazioni, fra cui la Croce commemorativa per le benemerenze acquisite con la partecipazione alle operazioni in Somalia, il nuovo comandante è giunto a Grazzanise con la moglie, signora Claudia, ed i figli Samuele e Davide, di 8 anni, che frequenteranno a giorni la 3^ classe della locale scuola primaria.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico