Capua - Grazzanise - Vitulazio - Camigliano - Pastorano - S.Maria la Fossa

Grazzanise, festa di “Nuovi Orizzonti”

 GRAZZANISE. La festa di Nuovi Orizzonti, fermata la scorsa settimana dalle avverse condizioni meteo, avrebbe ormai spazio e bel tempo, al punto che la compagine d’opposizione si prepara ad accogliere sostenitori ed avversari politici per venerdì 1 ottobre, a partire dalle ore 18, in Piazza Roma.

Programma fitto di appuntamenti quello della prima e ormai unica festosa e, contestualmente, impegnativa giornata: dunque, domani il via ufficiale con il dibattito, già programmato per il 24 settembre, e riguardante le politiche a vantaggio dei giovani appunto sul tema “Coscienza e concreta operatività giovanile per lo sviluppo economico, sociale e culturale del territorio”.

Presenti, fra gli altri, all’importante confronto, in qualità di relatori, il presidente del Forum provinciale dei Giovani Mario Pippo, il preside del Liceo “L. Garofano” di Capua Giovanni Di Cicco, gli assessori delegati alle politiche giovanili e i presidenti dei Forum Giovani dei Comuni del Basso Volturno. Alle ore 20 Nuovi Orizzonti darà invece luogo ad un pubblico comizio che vedrà sul palco i vari esponenti neorizzontini con la conclusione affidata al capogruppo Federico Conte.

In sintesi, prima la dialettica serena quanto intensa, poi il prevedibile approccio di contrasto. Due percorsi infilati ed imposti, nel metodo, dagli argomenti in discussione: il primo di rilevanza sovracomunale (che richiede un accostamento integrato, una ricognizione di esperienze e di progetti in cantiere); il secondo, concentrato nel comizio, di valore limitato alla municipalità grazzanisana che soffre ancora fortemente delle spire parentiane e nella quale il civico schieramento di e per Nuovi Orizzonti si va muovendo con la determinazione secca che merita una maggioranza spavalda e tronfia, oltretutto indisponibile ad aprire un costruttivo dalogo con esponenti che rappresentano quasi 2.000 dei 4.800 elettori di Grazzanise.

La serata, e quindi la festa – cui probabilmente parteciperà un folto pubblico di cittadini del Basso Volturno desiderosi di seguire entrambe le fasi della comunicazione politica – sarà chiusa da una esultante kermesse musicale che vedrà esibirsi gli Animation Brother’s e i New Notes e dall’offerta di varie prelibatezze e prodotti tipici locali.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico