Campania

Torna l’incubo rifiuti, Bertolaso: “A Napoli qualcosa non torna”

Guido BertolasoNAPOLI. “Non si capisce per quale ragione oggi ci sia a Napoli la spazzatura nelle strade, c’è qualcosa che non mi torna”.

Lo dice il capo della Protezione civile Guido Bertolaso, intervenuto alla trasmissione ‘Radio anch’io’ commentando la situazione che si va profilando in Campania. Stiamo assistendo, spiega, “a dei tentativi di smarcarsi, di passare il cerino a qualcun altro o di dire che qualcosa non è stata fatta bene quando ce ne siamo occupati noi”. Tentativi che però non hanno ragione di esistere: “Abbiamo fatto le discariche e sistemato il ciclo di raccolta della spazzatura, – sottolinea Bertolaso – avviato la raccolta differenziata in maniera seria e realistica e abbiamo aperto l’impianto di Acerra, che a detta di tutti e il miglior termovalorizzatore che c’è in Italia”. Dunque, conclude il capo della Protezione Civile,”non si capisce perchè oggi vi sia la spazzatura nelle strade”.

Intanto, giovedì mattina scuole assediate dai rifiuti nel pieno centro di Napoli: enormi cumuli davanti agli ingressi e sotto le finestre degli istituti scolastici. Da via Carducci a piazza Carolina fino ad arrivare a pochi metri da piazza del Plebiscito: sono diverse le strade del capoluogo campano che si presentano con grossi quantitativi di immondizia.Diversi, la notte scorsa, gli interventi dei vigili del fuoco per rifiuti dati alle fiamme: anche in questo caso, coinvolto il centro della città.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico