Campania

Napoli, uccide la moglie e tenta il suicidio

 NAPOLI. Litiga con la moglie e la uccide, poi tenta il suicidio. E’ successo a Napoli, in un’abitazione di via del Maestrale 44, in zona Poggioreale.

Sul posto è intervenuta la polizia. Secondo le prime ricostruzioni, Aniello Canzanella, 55 anni, nel corso di una furiosa lite,ha accoltellato a morte Emma Durante, 45. Dopo, forse resosi conto di ciò che aveva fatto,si è ferito gravemente alla gola con la stessa lama nel tentativo di togliersi la vita. Alla lite ha assistito il figlio 24enne della coppia, che non è riuscito a fermare il padre, oraricoverato in gravi condizioni all’ospedale San Giovanni Bosco del capoluogo partenopeo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico