Aversa

Nuovo anno scolastico, Ciaramella e Dello Vicario scrivono agli studenti

Gianpaolo Dello VicarioAVERSA. Alla vigilia dell’inizio dell’anno scolastico il sindaco Domenico Ciaramella e l’assessore alla pubblica istruzione Gianpaolo Dello Vicario, come di consuetudine, hanno inviato una lettera a tutte le scuole per augurare un buon inizio di anno.

“Gli obiettivi che ci siamo prefissati – hanno scritto – all’inizio del nostro lavoro insieme, per il miglioramento del sistema scolastico aversano, si stanno man mano realizzando, e questo per chi ha lavorato e continua a lavorare per potenziare la nostra scuola significa un rinvigorimento delle motivazioni che sono alla base del nostro impegno. Il sistema scolastico aversano ha subito negli ultimi anni un’evoluzione sia strutturale che didattica, tale evoluzione si è sviluppata e si svilupperà nella direzione della tangibilità e della concretezza, perché è vero che la scuola ha bisogno di risposte rapide e visibili, ma per essere durature è necessario che tali ‘risposte’ siano meticolose e sostanziali, e ciò richiede una gradualità che premia soltanto nel tempo. Uno degli obiettivi che ci siamo prefissati di cogliere finalmente per quest’anno, è sicuramente l’abbattimento dei canoni di locazione degli edifici scolastici, e ciò significa destinare gli interventi futuri esclusivamente a miglioramenti per le scuole di proprietà comunali. Alcuni di questi cambiamenti favorevoli sono ancora in atto grazie a tutti i finanziamenti ottenuti ed utilizzati per rendere più agevole e sicuro lo svolgimento del lavoro scolastico”.

“Auspichiamo – continua la missiva – altresì l’arrivo di altri fondi per il perfezionamento dei piani di lavoro e la realizzazione di nuovi progetti. Ma l’impegno non è solo in senso strutturale ma anche formativo, sottoforma di iniziative volte a sviluppare la creatività, la solidarietà e la partecipazione del mondo scolastico attraverso progetti di sensibilizzazione anche nei confronti delle fasce più deboli, per dare valore al principi odi uguaglianza di opportunità che è insito nel concetto stesso di scuola. Da qui possiamo predisporre già da quest’anno gli strumenti e le competenze per la preparazione di programmi didattici più vicini agli alunni e agli insegnanti attraverso anche il sistema di book in progress, che associa praticità ed efficacia, solidarietà e condivisione tra le parti in causa. I prossimi progetti riguarderanno ancora revisioni di proposte valide ma inapplicabili prima e di conferme dei progetti che ci hanno dato soddisfazioni già gli anni scorsi, e di tutte le nuove idee e suggerimenti che provengono dalla scuola e dai suoi ‘satelliti’, ricordando che la realizzazione delle quali richiede sempre l’aiuto e lo spirito collaborativo di tutti noi”.

In conclusione: “Per quest’anno auguriamo a tutti noi, impegnati in questo settore così delicato e così entusiasmante, un buon lavoro ispirato dal senso di responsabilità, dalla volontà di costruire insieme e dalla consapevolezza dell’importanza di un impegno sincero”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico