Aversa

Ciaramella incontra il commissario dell’Asl Caserta Ferdinando Romano

da sin. Ciaramella, Giuliano, Romano e CoronellaAVERSA. “La visita del nuovo commissario dell’Asl Ce, professor Ferdinando Romano, ha portato sul territorio una nuova ventata di speranza”.

Così esordisce il Sindaco di Aversa, Domenico Ciaramella, a margine dell’incontro con il Commissario dell’Asl Ce Romano cui hanno preso parte anche i senatori Pasquale Giuliano, Gennaro Coronella, il vicepresidente della Provincia di Caserta Nicola Golia, il consigliere provinciale Antonio Magliulo e l’assessore comunale alla sanità Vincenzo Lanzetta.

“Siamo fiduciosi che le problematiche dell’Ospedale di Aversa siano affrontate con diligenza e professionalità da una persona che ha dimostrato sul campo di essere un professionista valido. Tutti gli addetti ai lavori, compresi i politici – continua Ciaramella – ora debbono aiutare il nuovo Commissario nel suo arduo lavoro. Tutti dobbiamo remare nella stesa direzione mettendo al centro della discussione le esigenze degli utenti. Una buona sanità sul nostro territorio non può che essere anche sinonimo di vivibilità e di sviluppo del territorio stesso”.

Questa mattina il commissario Romano ha visitato l’ospedale ‘Moscati’ e l’ex ospedale psichiatrico ‘La Maddalena’. “L’impressione – ha dichiarato il sindaco normanno – che personalmente ho avuto del professor Romano mi fa ben sperare per il futuro. Abbiamo dato la possibilità al Commissario di visitare anche la struttura di via Santa Lucia: una struttura che potrebbe risolvere i problemi amministrativi dell’Asl a costo zero. Non ci risulta, infatti, che a Caserta ci sia una struttura del genere a costo zero, per cui auspichiamo che il Commissario possa trovare ad essa la giusta collocazione”.

Sulla stessa lunghezza d’onda anche il Senatore Pasquale Giuliano: “Sono lieto della visita del Commissario dell’Asl Ce Ferdinando Romano ch non è una visita né di cortesia né formale, ma quella di un tecnico di alta professionalità che si è reso conto de visu delle preoccupanti criticità di una struttura, quella dell’Ospedale di Aversa, impegnata a servire non solo la Città di Aversa e l’intero agro aversano, ma il territorio del basso napoletano. Abbiamo appreso – continua Giuliano – l’impegno del Commissario a intervenire con celerità e determinazione su molti degli aspetti che il personale sanitario ha segnalato”. “Sono qui – ha invece detto il senatore Gennaro Coronella- per richiamare l’attenzione del neo Commissario su questo importante Presidio Ospedaliero che rappresenta una necessità per il nostro territorio. Sono particolarmente soddisfatto per l’impegno assunto – continua Coronella – per sostenere e potenziare l’Ospedale di Aversa che a stretto giro di deve diventare il fiore all’occhiello di tutta la sanità campana. Spetta ora agli operatori quella spinta e quell’entusiasmo che serve per migliorare i servizi”.

Conclusa la visita del ‘Moscati’ e dell’ex ‘La Maddalena’ anche il commissario Romano ha espresso “soddisfazione per la visita nel corso della quale mi sono reso conto da vicino delle professionalità e dei mezzi dell’azienda attraverso i quali bisogna innescare un meccanismo virtuoso nella sanità casertana”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico