Villa Literno

Angelo Iossa e gli Amici della De Filippi alla festa patronale

Angelo Iossa VILLA LITERNO. La rivelazione dell’ultima edizione di “Amici” Angelo Iossa terrà in occasione dei festeggiamenti del patrono San Tammaro uno show insieme ad altri suoi colleghi della nota trasmissione di Maria De Filippi.

Il liternese più celebre degli ultimi mesi non percepirà alcun compenso dalla sua performance la quale vuole essere un omaggio e un atto d’amore verso il suo paese e più in generale queste terre alle quali il giovane artista è fortemente legato. Oltre a Iossa saliranno sul palco altri tre cantanti ed altrettanti ballerini coadiuvati da uno staff tecnico di tutto rispetto (che percepiranno solo un esiguo rimborso spese), i quali regaleranno ai teenager liternesi ma non solo una serata unica ed indimenticabile all’insegna del puro divertimento. La manifestazione è stata resa possibile grazie all’impegno dell’assessore allo sport, cultura e spettacoli Nicola Tamburrino, che ormai da diversi anni attraverso il ruolo che ricopre e l’impegno profuso ha reso possibile lo svolgersi di manifestazioni ed eventi di un certo spessore culturale e sociale. A margine dell’evento si terrà una conferenza stampa alla quale sono invitati tutti gli organi di stampa.

L’assessore Tamburrino commenta: “Vorrei prima di tutto ringraziare Angelo Iossa, Giampiero Aversano e in generale tutta la famiglia Iossa per la loro disponibilità e il loro impegno per la realizzazione di questa manifestazione. Tenevo molto a questo evento in quanto rappresenta un momento di gioia e aggregazione per i giovani e non solo del nostro paese in un momento così difficile di crisi generale”.

“Nonostante i mille impegni degli ultimi tempi e il mio tour che mi tiene impegnato costantemente su tutto il territorio nazionale – afferma Iossa – tenevo molto a realizzare quest’evento nel mio paese e in generale in questi territori che mi hanno visto crescere artisticamente. Vorrei ringraziare tutte le persone che in questo percorso artistico mi sono state vicine e mi hanno supportato credendo in me e nelle mie qualità artistiche”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico