San Nicola la Strada - San Marco Evangelista

Ipotesi Cie a San Nicola, Russo: “Dove sono i vertici del Pdl?”

Domenico RussoSAN NICOLA LS. “Dopo le parole del sottosegretario Alfredo Mantovano sulla necessità di aprire un Centro d’Identificazione ed Espulsione (Cie) in Campania, …

…il solo pensiero che sul viale Carlo III, proprio all’interno delle ex casermette, a pochi passi dalla più bella struttura settecentesca d’Italia possa sorgere una simile struttura mi fa rizzare i capelli”. È quanto ha affermato Domenico Russo (nella foto), consigliere comunale del Pdl.

“Sull’argomento – ha aggiunto Russo – dopo le parole di Mantovano non ha letto alcuna dichiarazione dei vertici provinciali del Pdl volte a scongiurare questa terribile evenienza. Dove sono? Perché non parlano? Forse sanno che presto aprirà e non sanno cosa dire. Fra l’altro, sono diversi i motivi che mi fanno chiedere di evitare questa nuova ed ulteriore mortificazione per la città di Caserta, per la contigua San Nicola La Strada e, in definitiva, per l’intera provincia. Il luogo individuato dal Governo è posto a poche centinaia di metri dalla bellissima Reggia Vanvitelliana di Caserta, patrimonio internazionale dell’Unesco. Appare singolare la localizzazione atteso che essa non rispetta alcun vincolo di distanza dagli abitati, che trattasi di una zona sottoposta a vincoli ‘insormontabili’ a costruire o modificare l’esistente, non è idonea allo scopo per la presenza di vecchi edifici in completo abbandono denominati ‘casermette’ assolutamente inadatti ad ospitare persone o servizi. L’esistente, fra l’altro, dovrebbe essere prioritariamente bonificato con la rimozione delle attuali coperture in eternit (amianto), con costi notevolissimi, fermo restando la normativa di tutela paesistica del 18.10.2000 che impedisce qualunque intervento sull’area de quo. Tutto questo al centro di una conurbazione di oltre 300mila abitanti già provata dall’emergenza rifiuti che ha lasciato sul territorio immense bombe ecologiche quali la tristemente famosa discarica Lo Uttaro”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico