San Felice a Cancello - Santa Maria a Vico - Arienzo - Cervino

S.Maria a Vico, i radicali chiedono lumi sulle petizioni

radicaliS.MARIA A VICO. L’associazione “Luca Coscioni” di Caserta nel mese di Luglio presentò al Comune di Santa Maria a Vico le petizioni popolari sull’anagrafe degli eletti e sul testamento biologico con la collaborazione degli Ecologisti Democratici e dell’associazione Saxa Cuntaria.

Domenico Letizia, segretario della Coscioni Caserta, riferisce che ad oggi il comune di Santa Maria a Vico, nonostante la protocollazione di tutti i documenti, ancora non si è espresso né per la discussione né per la votazione in Consiglio comunale di tali petizioni, invitando il Comune a muoversi su tali questioni, rispettando il volere della cittadinanza che ha firmato le petizioni. Elio De Rosa, tesoriere dell’associazione radicale “Legalità e Trasparenza”, invita il Comune a dare a breve una risposta alle associazioni che già da tempo hanno raccolto e presentato le petizioni.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico