San Felice a Cancello - Santa Maria a Vico - Arienzo - Cervino

Non rispetta il divieto di dimora, ai domiciliari giovane accusato di spaccio

Aniello BernardoSAN FELICE A C. I carabinieri di San Felice a Cancello hanno arrestato Aniello Bernardo, 30 anni, di San Felice, in esecuzione di un provvedimento cautelare che lo ha sottoposto agli arresti domiciliari, su disposizione del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere.

Nel gennaio 2010 il nucleo operativo dei carabinieri di Maddaloni aveva concluso un’attività d’indagine finalizzata al contrasto dello spaccio di stupefacenti nel quartiere Talanico di San Felice a Cancello. Nella circostanza,tre persone erano state arrestate, mentre altri cinque giovani, tra cui Bernardo, erano stati sottoposti alla misura cautelare del divieto di dimora e di accesso nella provincia di Caserta, con obbligo di permanenza in casa nelle ore notturne.

Successivamente Bernardo è stato sorpreso dai militari proprio nella zona di Talanico, in violazione delle prescrizioni impostegli con la citata misura; pertanto i carabinieri hanno chiesto al giudice di aggravare la misura cautelare, determinandone una più afflittiva. Il Tribunale ha disposto pertanto la sostituzione del divieto di dimora nella provincia di Caserta con gli arresti domiciliari.

Articoli correlati

Sgominata banda di otto spacciatori a San Felice a Cancellodi Redazione del 27/01/2010

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico