Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Capodrise, Campania in Positivo prepara agenda politica

 CAPODRISE. In occasione della pausa estiva l’associazione politica “Campania in Positivo-Pdl” intende ringraziare tutti coloro che hanno da tempo lavorato al nuovo progetto politico per Capodrise in forte ascesa tra giovani e professionisti.

Oltre all’importante successo elettorale, conquistato alle ultime elezioni regionali, si tratta di un ottimo lavoro quello svolto dai responsabili dei vari dipartimenti che hanno visto la realizzazione di importanti iniziative, quali ad esempio le petizioni per sensibilizzare i residenti di alcune aree degradate del Paese. In particolare si ringraziano: Luca Capasso, il dottor Lorenzo Giammaico, Pasquale Raucci, Giuseppe Grassi, Antonio Raucci, il dottor Vincenzo Delle Curti, l’avvocato Luigi Colella, la dottoressa Caterina Negro, Gennaro Labriola, Antonio Iannelli, Raffaele Moretta, Salvatore Brignola, Vincenzo Torre, Alessandro Costantino, ecc. Ancora oggi, pertanto, Campania in positivo chiede all’Amministrazione comunale un concreto ed effettivo intervento e controllo delle aree e delle discariche abusive soggette a rischio incendio.

Appena dopo la pausa estiva, “Campania in positivo per Capodrise” svolgerà un ruolo di ascolto, di cerniera e di trasmissione nei confronti delle istituzioni, promuovendo in primis la tutela dell’ambiente e del territorio di Capodrise. Difatti, uno degli obiettivi inseriti nelle linee programmatiche per le Amministrative 2011 di Campania in positivo, anche grazie alla collaborazione di Fare Ambiente Capodrise,sarà quello “di aumentare la qualità della vita nei quartieri con uno sguardo dilatato su tutta la città”.

“Pertanto, – spiega il dottor Sossio Colella – l’idea nuova che si affaccia sulle prossime amministrative è quella di svolgere un ruolo propulsivo, contribuendo al progetto ed alla realizzazione di soluzioni di interesse collettivo che possano migliorare realmente la qualità della vita dei residenti. Una politica seria per la tutela del territorio che nasca da una pianificazione medio-lungo termine che, attraverso lo sviluppo di macro progetti, realizzi interventi puntuali e continuativi che si armonizzano con i primi nella prospettiva di consegnare alle prossime generazioni un ambiente sano, ben conservato, ancora ricco di risorse per far si che non ci siano più aree degradate. Su questi propositi noi di Campania in positivo auspichiamo per le prossime elezioni amministrative il coinvolgimento di forze Moderate che possano in sinergia tra loro cooperare per migliorare la vivibilità del nostro Paese”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico