Italia

Violenza sessuale, la D’Addario denuncia ex di Carolina Marconi

Patrizia D'AddarioLECCE. Ha denunciato di essere stata vittima di un tentativo di violenza sessuale in una villa dove si era recata per una serata di lavorola ex escort Patrizia D’Addario, salita alle cronache per aver raccontato di una notte di passione con il premier Silvio Berlusconi a Palazzo Grazioli.

La 43enne barese si è presentata in Questura a Lecce verso le 22 di mercoledì 18 agosto ed è stata sino all’una raccontando le sue ore di paura in una villa nel Salento.Gli agenti hanno anche chiamato un’ambulanza del 118 ma la donna non ha voluto far ricorso ai sanitari e dopo la denuncia è andata via accompagnata da un uomo che ha presentato come il suo avvocato.

La D’Addario ha raccontato di essersi recata in Salento per lavoro il 13 agosto: era stata ingaggiata come donna immagine per uno spettacolo a Gallipoli. Il compenso stabilito era di 5mila euro. Ma al termine della performance i soldi non sono arrivati e quindi lei ha deciso di prolungare il suo soggiorno. Tanto più che le era arrivata nel frattempo la proposta di realizzare un servizio fotografico per un magazine. Quei giorni nella villa, però, secondo il racconto della ex escort, si sono trasformati per lei in un incubo, culminato nella violenza subita da tre uomini, ha detto. La D’Addario ha raccontato ai poliziotti – in modo un po’ lacunoso – e in presenza del suo legale di aver subito molestie insistenti da parte del proprietario di casa e di due ospiti (uno è un fotografo) in un’atmosfera che lasciava pochi spazi all’immaginazione con festini a base di droga e sesso e filmati (comprese le immagini scattate mentre veniva violentata) durante i giorni della sua permanenza che si è conclusa mercoledì scorso quando è stata accompagnata alla stazione. Le sarebbero stati tolti telefonino e registratore.

Nelle ore successive è emerso che la persona denunciata è l’imprenditore Salvatore De Lorenzis, noto nella zona perché presidente di una squadra di calcio che milita nel campionato di Eccellenza, il Recale, ed ex marito dellaconcorrente del Grande Fratello Carolina Marconi. L’uomo si è difeso e a un’emittente locale, Telerama, la stessa che ha scoperto la sua identità ha detto: “E’ una pazza, una pazza scatenata. E’ tutto falso, ricatta me come ha fatto con Berlusconi”.L’imprenditore hadetto di averla conosciuta in una discoteca. “E’ una prostituta, una escort”,così l’imprenditore ha definito la D’Addario. “E’ stata trattata divinamente, – ha precisato – al punto che non voleva andare via”.

Secondo quanto riporta, invece, “Il Giornale” la D’Addario èarrivata in questura in uno stato di choce i medici che l’hanno visitata hanno riscontrato su di lei alcuni lividi, ma nessuna traccia di violenza sessuale. Sulla versione fornita dalla escort sono in corso degli accertamenti, anche se è stata già perquisita la villa di De Lorenzis.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico