Italia

Scontro frontale nel nisseno; 4 morti, tra cui vicequestore della stradale

 CALTANISSETTA. E’di 4 morti e 3 feriti gravi il bilancio provvisorio di un incidente stradale avvenuto in contrada Grottarossa, sulla SS 640 Porto Empedocle-Caltanissetta, nel territorio di quest’ultimo comune.

Tutte della provincia di Agrigento le vittime. Le altre sono di Canicattì e viaggiavano su una Bmw 120. I morti sono il dirigente della polizia stradale di Palermo, Giovanni Messina, 56 anni, il padre Alfonso, di 80, che viaggiavano a bordo di una Peugeot 405, guidata dal vice questore della stradale e gli occupanti dell’altra auto coinvolta, una Bmw 120: Gioacchino Castellana, di 24 anni, e Gianpiero Campardo, di 28. I feriti sono Antonia Croce, moglie di Giovanni Messina, e sua madre Melchiorra Furno. C’è anche un’altro ferito di cui non si conosce ancora l’identità.

L’incidente si è verificato in un tratto rettilineo: uno scontro frontale tra i due mezzi di grossa cilindrata con la Bmw 120 su cui viaggiavano quattro persone, tra cui una ragazza. Lo scontro è stato violentissimo e gli occupanti dei posti anteriori sono morti sul colpo. Una quinta vittima è deceduta dopo i primi soccorsi in ospedale.
Il traffico nella zona è rimasto bloccato. I mezzi sono stati posti sotto sequestro e rimossi solo dopo le 6 di sabato mattina. Gli accertamenti sono stati compiuti della Polizia Stradale e dei Carabinieri di Caltanissetta che hanno eseguito anche prelievo di campione di sangue su tutte le persone coinvolte nel sinistro per accertare l’uso di sostanze stupefacenti o alcoliche.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico