Italia

Palermo, si versa addosso semolino bollente: muore bimbo di otto mesi

 PALERMO. Era rimasto ustionato dopo essersi versato sul corpo del semolino bollente. Dopo sette giorni di agonia si è spento il piccolo Anthony Bonanno, di soli otto mesi.

L’incidente era avvenuto a Castelvetrano, in provincia di Trapani, lo scorso 9 agosto, nell’abitazione di famiglia in via Garibaldi. Sua madre, Rosalia Milazzo, casalinga, sposata con Angelo Bonanno, meccanico, aveva preparato il semolino in una pentola, mettendola sulla tavola a freddare. Il piccolo, che era nel girello, ha tirato la tovaglia e la pentola bollente gli è caduta addosso procurandoli ustioni su tutto il corpo. Trasportato all’ospedale, veniva poi trasferito al centro grandi ustioni di Palermo.

I funerali saranno celebrati martedì nella chiesa dei Cappuccini del comune trapanese. Sul caso la magistratura ha aperto un fascicolo. “Una volta fatta la segnalazione di rito del caso alla polizia – spiega ad Apcom il direttore sanitario dell’Azienda ospedaliera “Civico-Di Cristina” Renato Li Donni – la cartella clinica del bambino è stata messa a disposizione dell’autorità giudiziaria e dunque non posso dire altro se non che il piccolo aveva ustioni su oltre il 50% del corpo”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico