Italia

Palermo, gemellini travolti da auto: uno è morto

 PALERMO.Due gemellini di dieci mesi sono stati travolti in strada, a Palermo, mentre erano su un passeggino spinto dai nonni.

Uno di loro, Greta Longo, è morta all’ospedale “Villa Sofia” mentre veniva sottoposta a un intervento chirurgico alla testa. Il fratellino, Samuele,è invece ancora ricoverato nel reparto di neonatologia, in condizioni meno gravi. Il nonno Pietro Falcone, 64 anni, e la zia, Aurora Falcone, 32 anni, sorella della madre dei gemellini e attrice del teatro Biondo Stabile di Palermo, sono ricoverati nello stesso ospedale ma non sono in condizioni preoccupanti, anche se l’anziano dovrà essere sottoposto ad un’operazione alla mandibola, alla quale ha riportato una frattura.

I bambini sono gli unici figli di una coppia che vive a Bari, dove si era trasferita per motivi di lavoro del padre, rimasto in Puglia. Madre e figli erano in vacanza a Palermo. Secondo una prima ricostruzione, all’incrocio tra via Toselli e via Streva, nel centro del capoluogo siciliano, una Peugeot 205 e una Opel Meriva si sono scontrate. La Opel, dopo la collisione, arambolato e ha travolto il passeggino dei gemelli, il nonno e la zia, che si trovavano sulle strisce pedonali. Prima di fermarsi, la Opel ha anche cozzato contro un motofurgone Ape di un venditore ambulante di frutta.Alla guidadell’auto che ha travolto il passeggino c’era Walter Gregorio, 31 anni, ricoverato in condizioni non gravi all’ospedale Civico di Palermo, mentre sull’altra vettura c’era Angelo Ferrante, 43 anni, rimasto illeso.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico