Italia

Cosenza, autista di bus picchia anziano passeggero

 COSENZA. Per un semplice diverbio causato dall’apertura di una porta, l’autista di un bus pubblico ha fermato l’automezzo, ha picchiato un anziano che vi era appena sceso e poi ha ripreso tranquillamente la sua corsa.

L’episodio, accaduto a Cosenza nel pomeriggio del 20 agosto, intorno alle 17.20, è stato ripreso da una telecamera di videosorveglianza in zona. L’autista, un 59enne,è stato arrestato e dovrà rispondere di lesioni personali aggravate e omissione di soccorso. In un primo momento, secondo quanto documentato dalle immagini, nessuno ha soccorso il pensionato di 78 anni, a parte di due passeggeri che si sono soltanto limitati ad appoggiare l’uomo ad un palo della segnaletica stradale per poi risalire sul mezzo e ripartire.Poi il filmato mostra l’arrivo di altre persone e di un altro bus, da dove scendono l’autista e altri passeggeri, che prendono il malcapitato e lo aiutano a sedersi in un’auto di passaggio che lo accompagna in ospedale.

All’anziano sono state riscontrate ferite e lesioni in varie parti del corpo, fratture alla mandibola e ad entrambi i polsi, e dovrà sottoporsi a un intervento di chirurgia maxillofacciale per ricostruire uno zigomo.

L’autista ha giustificato l’aggressione per essersi sentito offeso dalle parole dell’anziano. Al vaglio degli agenti e della Procura anche la posizione dei due viaggiatori che hanno adagiato il pensionato al palo senza prestargli soccorso e dei passanti che lo hanno ignorato sul marciapiede.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico