Gricignano

New Volley, intervista ad Amitrano e Salvati

da sin. Annamaria Amitrano e Antonella SalvatiGRICIGNANO. Per sostenere questa breve intervista si presentano qualche minuto prima dell’allenamento, Annamaria Amitrano e Antonella Salvati, due dei nuovi volti del New Volley Gricignano 2010/2011.

Entrambe classe ‘83, compagne nello sport (da più di un decennio giocano insieme) e amiche nella vita, le due atlete si concedono ai tifosi gricignanesi parlando un po’ del loro carattere, in un’intervista doppia che precede il programma di lavoro odierno di quello che entrambe, all’unisono, definiscono “un raduno sì faticoso ma anche divertente”.

Nome?

Amitrano: Annamaria

Salvati: Antonella

Soprannome?

Amitrano: Amy

Salvati: Anto

Ruolo?

Amitrano: Schiacciatrice

Salvati: Centrale

Vacanze appena trascorse, dove?

Amitrano: Al mare, a Taormina

Salvati (ride): Ehm… al mare, a Taormina, insieme a lei.

Siete reduci da una vittoria nel campionato di B/2: qual è la formula vincente per affrontare al meglio questa categoria?

Amitrano: La formula è tanta determinazione e anche un pizzico di esperienza.

Salvati: Bisogna che la squadra sia competitiva e che rimanga tale dall’inizio alla fine

La migliore dote tecnica che ti riconosci?

Amitrano: Il bagher

Salvati: La fast

Il fondamentale tecnico che ruberesti alla tua compagna?

Amitrano: La capacità di spostamento a muro

Salvati: La ricezione

Due aggettivi per definirti, quali?

Amitrano: Espansiva, iperattiva

Salvati: Intransigente, leale

E un aggettivo per definire la tua amica?

Amitrano: Introversa

Salvati: Poco diplomatica

La partita più bella mai giocata?

Entrambe, insieme: Primo maggio 2010, San Pietro Vernotico – Sarno 2-3

La giocatrice che preferisci in assoluto?

Amitrano: Tai Aguero

Salvati: Simona Gioli

Ultima: nel tempo libero cosa preferisci fare?

Amitrano: La maggior parte delle volte mi connetto a Facebook

Salvati: Guardo un film

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico