Esteri

Grecia, terremoto al largo di Patrasso. Fiamme ad Evia

PatrassoPATRASSO. Una scossa di terremoto di 5,7 gradi è stata registrata domenica alle 12.23 al largo della costa occidentale greca.

Secondo l’istituto di geofisica americano Usgs la scossa è stata registrata a 153 km a ovest sudovest di Patrasso, a una profondità di 33 km.

FIAMME AD EVIA. Intanto, le autorità greche hanno dichiarato lo stato di emergenza nel sud dell’isola di Evia, a nordest di Atene, a causa del violento incendio che dalla scorsa notte sta devastando la foresta minacciando i centri urbani nella regione di Karystos. Le fiamme hanno bruciato ettari di foresta e distrutto almeno tre case, diversi villaggi sono stati evacuati. I fortissimi ostacolano elicotteri e aerei antincendio, mentre a terra l’opera spegnimento viene portata avanti con una grande mobilitazione di uomini e mezzi. Un altro vasto incendio è segnalato della regione di Ierapetra sull’isola di Creta.

AEROPORTI PARALIZZATI. Come se non bastassero la scossa di terremoto e gli incendi, un black out nelle comunicazioni fra i controllori di volo dei vari aeroporti greci ha oggi paralizzato il traffico aereo nazionale, provocando forti ritardi. Il sistema di comunicazioni, solo parzialmente sostituito da un back up, è entrato in tilt alle 8.30 ora locale (7.30 italiane): le operazioni di ripristino per tornare alla normalità sono state subito avviate, ma intanto decine di aerei sono rimasti al suolo, ad Atene e negli altri aeroporti. Il problema tecnico, secondo fonti sindacali, sarebbe dovuto a carenza di manutenzione. Gli atterraggi, almeno nella capitale, sono potuti comunque avvenire normalmente.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico