Montemaggiore

Alvignano, Giochi delle Contrade nel Borgo San Mauro

 ALVIGNANO. Giraffe, Cinghiali, Leoncini, Zebra, Pappagalli, sono questi i nomi delle squadre che hanno animato i giochi delle contrade che domenica 8 agosto si sono svolti nel caratteristico Borgo San Mauro, …

… ad Alvignano, seguiti da una folla numerosa di cittadini di tutte le età, che hanno trascorso ore piacevoli di sano e puro divertimento.

Organizzati dall’Associazione R.A.T.A. (Rinascita Antiche Tradizioni Alvignanesi) in collaborazione con il coordinamento delle Associazioni Alvignanesi, del Consigliere delegato alle Associazioni Corniello Paola e dell’Amministrazione Comunale. Grande soddisfazione si percepisce dalle parole del presidente dell’Associazione R.A.T.A. Giuseppe Di Sorbo, che ha promosso la manifestazione e dagli altri presidenti delle associazioni Vincenzo Del Genio (Pro loco Alvignanese), Filippo Di Lorenzo (Giovani Alvignanesi), Marco Saggese (A.P.S. Fario Club), De Rosa Carmine (Circolo Polivalente), Liana Del Muto (Caritas Parrocchiale) e da membri dell’Amministrazione Comunale, il Sindaco Angelo Di Costanzo, il consigliere delegato al Forum Comunale Paola Corniello e il consigliere delegato allo sport Giuseppe di Meo, il consigliere La vecchia Franco che hanno partecipato alla manifestazione e si sono divertiti.

I “Giochi delle Contrade” nascono dal desiderio di riportare per strada, nelle piazze del paese e nel suo centro storico, i giochi, le tradizioni e la vita popolaredi generazioni non tanto lontane, che oggi vedono i propri nipoti cimentarsi solo ed esclusivamente tra le mura domestiche con giochi elettronici, fondamentalmente statici e cosa ancor più grave, voltati all’isolamento e alla scarsa socializzazione.

Una vera “Olimpiade a punti tra contrade”, con tanto di regolamento, giudici e punteggi assegnati alle varie prove che prevedono, il palo di sapone, tiro alla fune, vasca saponata, corsa col sacco, rottura della pignatta, gioco misto di abilità ed equilibrio, che le squadre hanno dovuto affrontare. E non inganni il termine “giochi”, perché a competere non ci sono soli fanciulli; vi hanno partecipato, infatti, uomini e donne di ognietà, raggruppati sapientemente per tipo di gioco e categoria affinchè sia dato unsenso alla competizione che, statene certi, non mancherà d’essere accesa esanguigna.

Si ringraziano anche le attività commerciali di Alvignano che hanno contribuito offrendo i premi alle squadre partecipanti, Dianauto di Alfonso Diana, Caseificio Massimo Ponticorvo, Enoteca Saggese, Pasticceria Dolci Magie Battistelli, Pizzeria Elitè Rossi,Macelleria Zullo Giovanni, Distributore IP Isabella Gaetano. L’evento “Giochi delle Contrade”, giunto quest’anno alla II edizione, fa da sfondo ad altre manifestazioni già realizzate e ad altre ancora da vivere del ricco programma di eventi “Estate Alvignanese 2010” che le Associazioni Alvignanesi con tutta l’Amministrazione Comunale hanno programmato per tutto il periodo estivo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico