Matese

Furti in abitazione a Gioia Sannitica, sgominata banda di rom

carabinieri GIOIA SANNITICA.I carabinieri della compagnia di Piedimonte Matese, diretta dal capitano Salvatore Vitiello, hanno sgominato una banda di nomadi, di etnia rom, …

… che nel periodo estivo del 2009 si sarebbero resi autori di alcuni “colpi” in abitazioni commessi nella zona di Gioia Sannitica, ai confini con la provincia di Benevento. Le indagini che si sono sviluppate attraverso attività di natura tecnica, come il controllo incrociato di tabulati telefonici, nonché attività investigativa di tipo classico quale la raccolta di dichiarazioni di alcuni testimoni, che tra l’altro avevano riferito della presenza nei luoghi dove erano avvenuti i raid, di una Fiat punto di colore amaranto, hanno consentito ai militari della locale stazione, al comando del luogotenente Luigi Lo Russo, di risalire alla identità dei componenti della banda di ladri. Si tratta di tre nomadi, T.R, 20enne, K.M., 22enne e N.S., 34enne, di origine rumena, i quali sono stati tutti denunciati alla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere con l’accusa di furto aggravato commesso in concorso tra di loro.

Le indagini continuano anche per accertare un eventuale coinvolgimento da parte della banda di nomadi, in altri furti commessi sia nel casertano che nelle limitrofe province di Benevento, Isernia e Campobasso.

Un risultato importante che conferma l’impegno dei carabinieri a tutela della cittadinanza, gli uomini dell’Arma, infatti, anche a distanza di tempo sono riusciti ad identificare e incastrare gli autori dei furti in appartamento che risultano tra i reati più odiosi e che creano maggior allarme nella popolazione.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico