Castel Volturno - Cancello ed Arnone

Lida denuncia numerosi reati contro l’ambiente

 CASTEL VOLTURNO. Si mantiene alto il numero di infrazioni contro l’ambiente commesse nellacittà di Castel Volturno.

Quasi 100 i reati nella sola località Baia Verde. Questo emerge dal consuntivo dell’attività svolta dalle Guardie Volontarie della “Lida” di Castel Volturno nei primi quaranta giorni di attività di collaborazione con il Comune di Castel Volturno.

“Gli elementi che possiamo cogliere da questo rendiconto sono assolutamente preoccupanti se contiamo le infrazioni sanzionate –afferma Tommaso Ambrosca, responsabile provinciale della Lida– e ci dicono che è necessario un maggiore impegno di tutte le forze di vigilanza affinché vi sia un maggior presidio del territorio. Quest’estate in Baia Verde abbiamo ottenuto un risultato positivo in quanto i cassonetti di giorno sono sempre stati vuoti e gli ingombranti abbandonati lungo le strade non sono cresciuti. La pattuglia attiva sul territoriopone attenzione ad ogni forma di illecito che attenti alla qualità della vita cittadina, in particolare però, si dedica ad azioni mirate contro , l’abbandono di rifiuti fuori dai cassonetti o per strada. Gli agenti hanno pizzicato oltre 50 cittadini sul fatto per i quali sono scattate le sanzioni previste. La lotta all’inciviltà può essere vinta, occorre una maggiore informazione al cittadino in tema di rifiuti ma soprattutto occorre divulgare la presenza dell’isola ecologica sul territorio e premiare i cittadini sani che la utilizzano. Il futuro della civiltà dipende da tutti noi”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico