Caserta

Nas chiudono deposito di bevande e una pizzeria

 CASERTA. I carabinieri del Nas di Caserta hanno provveduto al sequestro di attività commerciali del settore alimentare e di uno studio dentistico.

A Caserta, in un depositoall’ingrosso di bevande, è stato accertato che i prodotti erano detenuti in cattivo stato di conservazione in locali interessati da carenze igienico-sanitarie e strutturali. nella Effettuato il sequestro del citato immobile contenente 195mila confezioni tra bibite, acqua minerale e vino.

A Casal di Principe e Caserta, rispettivamente presso un supermercato ed una pizzeria, è stata riscontrata la detenzione di alimenti in cattivo stato di conservazione, con il sequestro complessivo di 90 chilogrammi di prodotti alimentari. Il valore complessivo delle infrastrutture ammonta a 2 milioni di euro circa mentre quello della merce è stimato in 200mila euro.

A San Nicola la Strada è stato accertato che uno studio dentistico era sprovvisto della prescritta autorizzazione, con la conseguente chiusura dell’attività.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico