Carinaro

Masi: “Presto i contributi per madri nubili”

Mario Masi CARINARO. “Pochi giorni fa sono giunti gli accrediti per il contributo relativo alle ragazze madri, entro i prossimi quindici giorni provvederemo alla liquidazione”.

Il sindaco Mario Masi interviene per placare la polemica sorta di recente da parte di alcuni richiedenti il contributo per madri nubili, il cui pagamento, rispetto agli anni precedenti, stavolta ha subito ritardi. La causa viene così spiegata dal primo cittadino: “Finora – dice Masi – il contributo veniva erogato dalla Provincia, da quest’anno invece lo stanziamento dei fondi è di competenza dell’Ambito C4, di cui il Comune di Carinaro fa parte. Un passaggio che ha determinato il differimento dei contributi. Tuttavia, dal settore servizi sociali mi hanno comunicato che i fondi sono finalmente stati accreditati e quindi a breve l’ufficio ragioneria provvederà ai mandati di pagamento”.

Sono in tutto quattro le ragazze madri carinaresi beneficiarie del contributo, pari a 220 euro mensili, che saranno erogati semestralmente. “Al momento, mi riferiscono i servizi sociali, l’Ambito ci ha accreditato i fondi necessari per pagare in un’unica soluzione il primo semestre ai beneficiari”, aggiunge Masi.

Al contributo possono accedere le madri nubili italiane, o straniere in possesso di regolare permesso di soggiorno, che hanno residenza a Carinaro, hanno riconosciuto i propri figli naturali e vivono in condizioni socio-economiche disagiate. “Pur con tutti i problemi finanziari e burocratici che si presentano – sottolinea il sindaco Masi – la nostra amministrazione non ha fatto mai mancare il suo sostegno a queste donne, così come più in generale nei confronti delle fasce più deboli della popolazione”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico