Capua - Grazzanise - Vitulazio - Camigliano - Pastorano - S.Maria la Fossa

Federalismo, l’area ex Caps entrerà nel patrimonio comunale

Fernando Brogna CAPUA. “17 sono i beni demaniali insistenti sul territorio di Capua, individuati dal Demanio, nell’ambito delle operazioni propedeutiche al federalismo fiscale.

Tra questi l’ex Caps su un’area di 70mila metri quadrati. La futura acquisizione del terreno, una volta avvenuta la cessione da parte del Demanio, garantirà all’Ente la disponibilità di un terreno posizionato in una zona strategica della città, fondamentale per opere utili alla comunità, come edifici di edilizia popolare, verificata oramai l’impossibilità di costruire ilDea di II livello”. Così il vicesindaco Fernando Brogna (nella foto) alla notizia della pubblicazione dei beni di proprietà demaniali pubblicati sul sito. “L’Amministrazione comunale – continua Brogna – ha proceduto con solerzia e con la stessa tenacia si muoverà nel compimento degli atti successivi per fare entrare questo importantissimo immobile nel patrimonio comunale. Quando il sindaco Carmine Antropoli aveva detto no all’insistenza di qualche suggeritore di sborsare danari per l’acquisizione dell’area ex Caps, qualche paladino del popolo aveva ritenuto tale tesi pura follia, chiedendo invece l’acquisto a titolo oneroso, addirittura oltre due milioni di euro, col possibile rischio per le casse comunali di un grave danno finanziario. Il tempo ha dimostrato chi ha avuto ragione, premiando la lungimiranza del primo cittadino che continua ad essere l’unica guida possibile per questa città”.

Il consigliere comunale Paolo Salzillo commenta: “L’Agenzia del Demanio ha censito molti immobili di sua proprietà, presenti sul territorio della provincia di Caserta che adesso potrebbero trovare nuove possibilità di utilizzo. La città di Capua potrebbe diventare proprietaria di una considerevole quantità di immobili utili alla comunità. Ma il risultato eccezionale sta nel fatto di aver sposato l’idea del sindaco Antropoli di non acquistare il terreno dell’ex Caps, centrando l’obiettivo di evitare spese di danari pubblici. Di qui a poco Capua avrà a propria disposizione un’area di vaste proporzioni da destinare a pubblica utilità”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico