Campania

Napoli, ultrà tentano “pezzotto” alla tessera del tifoso

 NAPOLI. Consigli per falsificare la tessera del tifoso via internet da gruppi di ultrà del Napoli. La notizia è pubblicata da ”Il Mattino”.

La Procura di Napoli, che ha costituito un apposito gruppo di lavoro di pm sui reati da stadio, ha avviato un’indagine conoscitiva su un sito gestito da esponenti del tifo organizzato, che nei giorni scorsi avrebbe messo on-line istruzioni per falsificare la card istituita dal Ministero degli Interni.

A Napoli sono circa 10mila le tessere del tifoso distribuite finora dagli uffici postali ai nuovi abbonati del Napoli. Contro la card, che contiene i dati identificativi del tifoso edè obbligatoria per gli abbonati e per chi vuole seguire la squadra in trasferta, e’ in atto una campagna di boicottaggio da parte dei gruppi ultrà, con la parola d’ordine: ”Non abbonarti, non tesserarti”.

Scritte contro la tessera del tifoso sono apparse in diversi punti sulla città e striscioni che invitavano i tifosi a rifiutare card e abbonamento sono stati esposti il 19 agosto al San Paolo durante la partita di Europa League Napoli-Elfsborg.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico