Napoli Prov.

Capri, sequestrato depuratore a Occhio Marino

CapriCAPRI. I carabinieri del Noe hanno sequestrato martedì mattina il depuratore di Capri, a Occhio Marino.

L’impianto, già al centro di un’inchiesta del procuratore aggiunto della Procura di Napoli Aldo De Chiara, era stato anche oggetto di revoca, da parte della Provincia di Napoli, della possibilità di immettere nella condotta sottomarina i liquami depurati, a causa dello sforamento dei parametri previsti dalla legge, rilevati nell’estate del 2009.Nel corso degli ultimi mesi, i carabinieri del Noe hanno effettuato nell’impianto una serie di ispezioni che hanno determinato l’ordine di sequestro della struttura che, tuttavia, resta funzionante.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico