Campania

Benevento, presa coppia di usurai: interessi annui del 360 per cento

 BENEVENTO. Secondo il suo racconto avrebbe pagato interessi annui del 360 per cento e sarebbe stato minacciato.

Così un quarantaduenne di Paduli (Benevento) ha denunciato una coppia di è stata arrestata dagli uomini della Squadra Mobile di Benevento. In manette sono finiti Vincenzo Coviello (52 anni) di Benevento e la sua convivente, Mirela Anusca (41), originaria della Romania. Un’altra storia di usura in Campania, dove il fenomeno si fa sempre più frequente e devastante per la crisi economica e occupazionale della regione

La vittima, secondo quanto finora ricostruito, da circa due anni era finito sotto usura dopo aver chiesto un prestito di mille euro a Coviello. A fronte di questo prestito, ricevuto nel settembre del 2008, la vittima è stata costretta a versare mensilmente, a solo titolo di interessi, la somma di 300 euro, pari ad un interesse annuo del 360%.

Negli ultimi mesi, però, l’uomo non è stato più in grado di far fronte ai pagamenti concordati tanto che qualche settimana fa, presso la sua abitazione, sarebbe stato minacciato da Coviello, unitamente alla donna e ad altre persone in corso di identificazione. Di qui la denuncia della vittima che ha portato all’arresto della coppia di usurai rinchiusi nel carcere di Capodimonte di Benevento.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico