Aversa

Ferdinando Romano nominato commissario Asl Caserta

Ferdinando RomanoAVERSA. Il governatore Stefano Caldoro vince il braccio di ferro con il leader dell’Udc Ciriaco De Mita: la giunta regionale ha nominato i nuovi commissari delle Asl locali.

All’Asl Caserta arriva Ferdinando Romano. Professore di Igiene Generale e Applicata presso l’Università La Sapienza di Roma, Romano è stato Presidente dell’Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (Inran), ente pubblico di ricerca, che opera nel settore della qualità e della sicurezza degli alimenti, finalizzato alla tutela del consumatore, al miglioramento qualitativo delle produzioni agro-alimentari ed alla certificazione, e nel settore dello sviluppo di applicazioni biotecnologiche nel settore agro-alimentare. E’ componente di numerose commissioni e comitati di indirizzo ministeriali in tema di politiche agricole e sicurezza alimentare.

A Napoli 1 va Achille Coppola, presidente dell’Ordine dei Commercialisti di Napoli, alla Napoli 2 il commissario della Croce Rossa Francesco Rocca, alla Napoli 3 va Vittorio Russo, presidente del sindacato dei primari ospedalieri. A Salerno arriva Francesco De Simone, preside della Facoltà di Farmacia dell’Università di Salerno. Ad Avellino Sergio Florio, ex commissario del Pascale.A Benevento Enrico Di Salvo, docente di Chirurgia alla Federico II. La nomina dei rispettivi subcommissari arriverà nella prossima giunta prevista per martedì prossimo.

Inuovi commissari resteranno in carica fino al 31 dicembre 2010. E queste le loro competenze: 1) predisposizione entro 60 giorni del piano delle consistenze; 2) verifica, entro 45 giorni, dello stato di attuazione degli obiettivi indicati nel Piano di Rientro, con particolare riferimento al rientro della spesa farmaceutica e del personale; 3) adozione dei provvedimenti attuativi del piano di riorganizzazione della rete ospedaliera; 4) verifica delle duplicazioni di direzione di strutture complesse; 5) attuazione del Piano di Rientro; 6) verifica delle procedure esecutive adottate dai creditori.

“Con le nomine odierne proseguiamo nel rispetto delle scadenze che ci siamo dati con il Piano di Rientro dal debito”. Lo sottolinea il governatore Caldoro. “Abbiamo tenuto alta l’asticella delle competenze e delle professionalità scegliendo – sottolinea Caldoro – persone autorevoli ed in grado di dare un contributo importante al superamento di questa fase”. “Agli uscenti, i ringraziamenti per il lavoro svolto. Ai nuovi, chiamati ad un compito impegnativo, gli auguri dell’intera Giunta regionale”, conclude il presidente della Regione.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico