Villa Literno

In onore di San Pio torna il “Cantabimbo”

 VILLA LITERNO. Lo scorso fine settimana, dopo 17 anni, è tornato a Villa Literno il “Cantabimbo”. L’ultima edizione ci fu nel lontano 1993.

Hanno partecipato molti bambini in età scolare, che si sono esibiti davanti ad un foltissimo pubblico. Le due serate, organizzate dal gruppo di preghiera San Pio da Pietrelcina, promotori Vincenzo Piazza e Antonio Spierto, sono state intitolate “Stasera cantano gli angeli” e hanno riscosso un grandissimo successo. “L’intento – ha dichiarato Vincenzo Piazza – è stato quello di mettere in evidenza i talenti che abbiamo sul nostro territorio e le risorse umane non solo per quanto riguarda il canto ma in tutte le attività artistiche ed espressive; insomma, abbiamo voluto valorizzare le eccellenze. “Questo discorso – sottolinea Antonio Spierto – l’avevamo già avviato con un gruppo di amici negli anni Novanta ed ebbe anche molto successo, poi, nel tempo, sono venute a mancare le risorse economiche e strutturali che potevano consentirci di andare avanti”.

I piccoli artisti si sono esibiti dal vivo, accompagnati dai maestri Mino Gagliardi, Peppe Panico e Ulderico Di Fraia, che ha anche condotto la serata, esibendosi lui stesso in bellissime canzoni, in un applauditissimo fuori programma. Questi i cantanti in gara: le gemelline Irene e Maria De Rosa, M. Vincenza Esposito, Claudio De Benedetti, Martina Noviello, A. Teresa Di Fratta, M. Rosa De Filippi, Concetta Maisto, Cristofaro Griffo, Magda Musto, Giovanni Gallo, Giuseppina Fabozzi, Antonio Ucciero, Carmen Diana, Francesca Di Chiara, Arianna D’Alessandro.

Ogni concorrente, alla fine della serata, ha ricevuto una targa e una foto ricordo offerte dal Comune di Villa Literno, rappresentato dall’assessore allo Sport e spettacolo Nicola Tamburrino. Ospite della serata finale la professoressa Mariateresa Laudando, che ha sottolineato la valenza pedagogica del canto e della musica come veicolo di trasmissione dei valori umani in quanto base dell’evoluzione personale, specialmente per quanto riguarda lo sviluppo dell’affettività e l’imparare a vivere insieme, quindi, l’imparare ad essere.

Su tutti si è distinta la piccola Arianna D’Alessandro che ha cantato una difficile canzone di Laura Pausini la cui interpretazione e capacità canora ha sbalordito il pubblico. Ricordiamo inoltre il piccolo Cristoforo Griffo, con la canzone “Ancora” di De Crescenzo, interpretata in modo mirabile, strappando applausi a più riprese. Sul palco, insieme ai bambini di oggi, si sono esibiti fuori concorso molti “ex bimbi”, fra i quali una stupenda Rosa Marino. Molto applaudito anche il giovane Tammaro Diana.

Ma gli applausi più sentiti sono stati indirizzati alle tre splendide vocalist Cristina De Rosa, Beatrice Loffredo e Rosita Marfella che non solo hanno accompagnato tutti i bambini nelle loro performance, ma si sono scatenate in un finale travolgente da soliste mandando in delirio il pubblico.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico