Trentola Ducenta

Scoperto capannone per smontaggio di vetture rubate: 4 arresti

da sin. Raffaele Conte e Francesco RussoTRENTOLA DUCENTA. I carabinieri di Aversa hanno eseguito quattro arresti, fra la città normanna e Trentola Ducenta, per ricettazione e riciclaggio di autovetture rubate.

Raffaele Conte (a sin. nella foto), 38 anni, Francesco Russo (a des. nella foto), 64, e Nicola Russo, 27, tutti di Trentola, insieme all’aversano Salvatore Iacobelli, 24, sono finiti in manette dopo che i militari del reparto territoriale, diretti dal tenente colonnello Francesco Marra, dal capitano Domenico Forte e dal tenente Giuseppe Fedele, si sono recati all’interno di un capannone in via Spiezi, a Trentola, cogliendoli in flagranza di reato.

All’interno del capannone, utilizzato per smontare le vetture, sono stati rinvenuti undici motori di auto in gran parte di lusso, tra cui Mercedes, Bmw e Audi, con matricole abrase, insieme ad altre parti meccaniche e pezzi di carrozzeria. Materiale che, secondo gli investigatori, sarebbe stato destinato al mercato illegale dei ricambi nell’agro aversano.

Trovata anche una chiave elettronica, risultata appartenente ad una Bmw 120 rubata a Cimitile, nel napoletano, lo scorso 10 marzo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico