Orta di Atella

La maggioranza a Damiano: “E’ del Pdl ma fa il dipietrista”

Municipio di Orta di AtellaORTA DI ATELLA. Il gruppo consiliare e le forze politiche della maggioranza replicano alle ultime dichiarazioni del presidente del gruppo Pdl Domenico Damiano.

“Alla lettura dell’intervento sugli organi di stampa da parte del presidente del gruppo consiliare del Pdl, Domenico Damiano, verrebbe quasi da ridere se non fosse per il fatto che lo stesso consigliere è stato candidato e, a quanto ci risulta, continua a covare l’ambizione di essere il sindaco di Orta di Atella. Oltre all’aspetto politico, che sarà affrontato di qui a poco, bisogna partire da una considerazione di fondo: trattasi di un’analisi critica dell’attività amministrativa che, seppur legittima sotto determinati aspetti, evidenzia un atteggiamento ‘disfattista/dipietrista’ di una persona che comunque si erge a leader di un grande partito di governo del centrodestra. Una forza di governo che dovrebbe essere abituata a confrontarsi sui problemi ed a fornire soluzioni agli stessi. Il consigliere Damiano, invece, con un atteggiamento tipico della sinistra più radicale, cerca di strumentalizzare demagogicamente, questo sì con ipocrisia, un problema reale a cui l’assessore al ramo e l’intero esecutivo sta facendo fronte in maniera a dir poco brillante”.

“Eppure un consigliere comunale, capogruppo di una forza politica di riferimento e, cosa ancora più preoccupante, pretendente alla carica di sindaco, dovrebbe sicuramente sapere che: Siamo l’unico comune della regione Campania che paga puntualmente e regolarmente le fatture della società che si occupa della gestione rifiuti facendosi addirittura garante nei confronti dei creditori della stessa. Abbiamo ricevuto in eredità dalla terna commissariale un contratto ‘capestro’ che appalta per ben quattro anni il servizio di raccolta e smaltimento rifiuti alla società Igica che si trova in grosse difficoltà di ordine economico ed organizzativo tant’è vero che si sta procedendo alla messa in liquidazione della stessa società;

l’assessore Di Giorgio, a cui va il sostegno dell’intera maggioranza, assieme al sindaco, abbondantemente prima che il capogruppo Pdl si accorgesse dell’emergenza, hanno immediatamente preso contatti con la Prefettura, l’ente Provincia tramite la Gisec, il Consorzio Unico e le società di gestione che operano nelle realtà territoriali limitrofe risolvendo la questione in tempi rapidissimi tant’è che il paese risulta pulito, nonostante le difficoltà di cui sopra;

relativamente all’aspetto economico e finanziario dell’ente, lo stesso consigliere, se si fosse informato o se seguisse senza distrarsi i lavori consiliari, dovrebbe sapere che il comune di Orta di Atella fino ad oggi è uno dei pochissimi comuni della regione Campania a non aver disposto alcun anticipo di cassa”.

“Invitiamo, pertanto, il capogruppo Damiano per evitare che si continui a fare disinformazione, a servirsi dello strumento regolamentare delle interrogazioni ai vari assessori in modo da avere notizie certe e circostanziate sui vari settori della pubblica amministrazione. Sotto il profilo squisitamente politico, poi, ci auguriamo, come maggioranza di centrodestra che lavora per un progetto politico organico, ritenendo il Pdl interlocutore strategico per il suddetto progetto, che la posizione del presidente del gruppo consiliare possa modificarsi nel tempo o che, perlomeno, non rappresenti la posizione dell’intero partito. Malauguratamente non fosse così, saremmo costretti a rivedere le puntuali e ripetute posizione di ampia apertura operate a tutti i livelli istituzionali e politici”.

“Prendiamo atto, nel contempo, della formale organizzazione di una forza politica, quale l’Alleanza di Centro, che ha contribuito alla schiacciante vittoria elettorale della nostra lista e che riconferma la validità di quell’alleanza irrobustendo l’attuale maggioranza politica. Ci facciamo carico e ci impegniamo con gli amici dell’Adc a riunirci immediatamente dopo la pausa estiva, per costruire forme di coinvolgimento sul piano politico ed organizzativo al fine di aprire una nuova stagione politica per il paese”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico