Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Clemente Russo gira il film “Tatanka Scatenato”

Clemente RussoMARCIANISE. Clemente Russo, medaglia d’argento alle Olimpiadi di Pechino 2008, da lunedì mattina è nella sua Marcianise, nel centro commerciale “Campania”, …

… per girare, insieme a Carmine Recano e Giorgio Colangeli, alcune delle scene più importanti del film “Tatanka Scatenato” di Giuseppe Gagliardi. Il lungometraggio è tratto dal racconto di Roberto Saviano, contenuto nella raccolta “La bellezza e l’inferno”, ed è incentrato sui pugili di Marcianise e sulla camorra che mette le mani anche sullo sport.

Un grande ring è stato allestito la notte precedente all’interno del centro Campania per permettere al pugile Clemente Russo di battersi per una delle scene iniziali del film. La carriera del personaggio che interpreta Russo infatti inizia con alcuni combattimenti nei centri commerciali o in strutture simili. Centinaia sono le comparse che hanno partecipato alle riprese in piazza Campania.

La troupe è alle sue ultime due settimane di riprese. Nei giorni scorsi Giuseppe Gagliardi ha portato i suoi attori nel territorio di Caserta per girate altre scene. Il film, girato tra l’Italia, la Germania e la Polonia, è uno spaccato della vita criminale di alcune zone della Campania ma anche il racconto di una realtà quella del pugilato di Marcianise unica nel suo genere in tutto il Paese.

Gagliardi alla sua opera seconda, dopo ‘La vera leggenda di Tony Vilar’, lavora a questo film per la Margherita Film e Minerva. La sceneggiatura, firmata dal regista insieme a Maurizio Braucci, Massimo Gaudioso, Salvatore Sansone e Stefano Sardo ha ottenuto 1 milione e 400mila euro di contributo da parte del Ministero dei Beni Culturali, che ha riconosciuto di interesse culturale il progetto. Con molta probabilità la pellicola sarà presentata al festival di Berlino all’inizio del 2011.

“Sono molto contento di fare questo film nella mia terra – dice il pugile Russo – è un’ottima occasione per lanciare il pugilato e fare conoscere la nostra scuola di Marcianise non solo in Italia ma anche all’estero. Impersono un pugile e io sono un pugile e per me è una grande soddisfazione”.

clicca per

ingrandire

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico