Italia

Torino, violentata nel parco mentre fa jogging: caccia all’aggressore

 TORINO. Una donna di 32 anni è stata violentata da un maniaco nel parco della Colletta, a Torino. Ora ècaccia all’uomo, di cui la vittima ha fornito un identikit.

La donna, di professionemedico, come ogni mattinaera andata a correre. A un certo punto, da un cespuglio è spuntato il suo aggressore, che l’ha afferrata per un braccio e violentata. Le urla della donna hanno attirato però l’attenzione di un’altra persona, che l’ha soccorsa. Il maniaco è riuscito a scappare.

La vittima lo ha però riconosciuto: è uno che fa jogging nel parco. Alto da 1,80 a 1,85, spalle larghe, fisico atletico e carnagione scura. Probabilmente nordafricano, sui 30-35 anni.

I carabinieri, che sono stati avvisati dell’accaduto quando la donna era in ospedale, sono sulle sue tracce. La vittima ha poi raccontato di essersi parzialmente salvata grazie alla kickboxing. “Gli ho sferrato un paio di pugni allo stomaco, sorprendendolo. Poi mi sono messa a urlare a squarciagola”, ha raccontato.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico