Italia

Nuovo omicidio-suicidio nel cremonese: uccide la ex e si toglie la vita

Cimitero di AgnadelloCREMONA. Omicidio suicidio ad Agnadello, nel cremonese, dove nella serata di venerdì un giovane di 28 anni, Riccardo Regazzetti, ha ucciso a colpi di pistola l’ex fidanzata Debora Palazzi, 20 anni, per poi togliersi la vita.

I due cadaveri sono stati rinvenuti a bordo di un’auto parcheggiata davanti al cimitero cittadino. Secondo quanto hanno potuto ricostruire i carabinieri di Crema, i ragazzi sono arrivati davanti al cimitero di Agnadello a bordo della Fiat Punto della ragazza. Lui ha sparato alla fidanzata in direzione della testa ed avrebbe poi telefonato a suo fratello: “Vieni a vedere quello che ho fatto!”. Poi si è tolto la vita con un colpo alla tempia. Sull’auto sarebbe anche stato trovato un biglietto: “Solo così potevamo stare insieme”.

Riccardo e Debora, entrambi di Pandino (lui lavorava nella vicina Arzago d’Adda), stavano insieme da cinque anni. Un rapporto con qualche screzio, ma apparentemente nulla di più. Negli ultimi tempi le cose erano peggiorate, tanto che i due avevano deciso di non vedersi per un po’. Poi la tragedia. Con gli operatori del 118, il fratello del giovane è corso al cimitero di Agnadello e si è trovato di fronte alla tragedia. Sono arrivate anche le amiche di lei, disperate: “Non doveva accettare di vederlo”, hanno detto in lacrime.

Una nuova tragedia passionale nel cremonese a soli due giorni dal duplice omicidio di Gaetano De Carlo, carrozziere di 55 anni, definito ‘stalker seriale’, aveva ucciso a colpi d’arma da fuoco una donna di cui si era invaghito, Sonia Balconi, 42 anni, prima di suicidarsi. L’uomo, qualche ora prima, aveva tolto la vita a una sua ex fidanzata, Maria Montanaro, 36 anni, a Chieri, nel Torinese.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico