Esteri

Spagna, la Catalogna abolisce la corrida

 BARCELLONA. La comunità autonoma della Catalogna, di cui Barcellona è capoluogo, ha deciso di vietare la corrida.

Il parlamento catalano ha infatti approvato l’abolizione nella regione dello spettacolo con i tori con 68 voti a favore, 55 contrari e 9 astensioni. La decisione arriva al termine di una lunga stagione di polemiche.

La Catalogna è ora la prima regione spagnola a proibire le tradizionali manifestazioni nazionali dei tori. La norma entrerà in vigore nel gennaio 2012, fino ad allora la Plaza Monumental potrà ancora programma le corride. Il dibattito al Parlamento catalano si incentrava su un’iniziativa legislativa popolare sostenuta da 180mila firme che chiedeva la fine dello spettacolo “barbaro”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico