Esteri

Iran, parla Fidel: “Rischio conflitto nucleare istigato da Usa e Israele”

Fidel Castro L’AVANA. L’ex presidente cubano Fidel Castro è apparso in televisione a Cuba, in un programma il cuitema principale è quello della situazione in MedioOriente.

Il lider maximo ha parlato tra l’altro del “rischio imminente di una guerra” in Medio Oriente, tema che ha affrontato nelle ultime settimane più volte nelle “Riflessioni” che pubblica all’Avana. E’ la prima apparizione in tv di Castro dal 2007.

Giacca della tuta e camicia a quadri, voce a volte tremante ma eloquio sicuro. Cosìl’83enne Fidel si è presentato ai telespettatori durante il talk-show della televisione cubana “Tavola rotonda”. Il lìder è apparso in buone condizioni.

Registrato senza interruzioni lunedì, il programma rappresenta la prima apparizione in video del Lider Maximo da un anno a questa parte: Castro ha parlato per un’ora di Medio Oriente e di una crisi con l’Iran che potrebbe sfociare in un conflitto nucleare “su istigazione degli Stati Uniti e di Israele” e che potrebbe allargarsi anche alla Corea del Nord.

Castro aveva già partecipato tre anni fa a un’altra puntata del programma – anche nell’occasione trasmessa in registrata – nella quale aveva discusso della malattia che nel 2006 lo ha costretto a trasmettere i poteri prima temporaneamente e poi in modo permanente al fratello minore Raul.

Domenica scorsa alcuni blog cubani avevano diffuso quattro fotografie di Fidel Castro, scattate in una delle sue rare apparizioni pubbliche e nelle quali appare in buone condizioni. Castro, che visitava un centro scientifico, è stato immortalato, sorridente e con indosso una tuta da ginnastica, dal cellulare del figlio Alex.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico