Matese

Alife, scoperto deposito abusivo di gpl

 ALIFE. I finanzieri della Tenenza di Piedimonte Matese, all’esito di una penetrante attività investigativa operata nel comparto delle accise, ha individuato nel comune di Alife un deposito abusivo di Gpl per uso domestico.

Gli accertamenti condotti dai baschi verdi hanno permesso di accertare che il deposito era privo di qualsiasi autorizzazione e, soprattutto, senza il rispetto di alcuna norma di sicurezza. Nel corso delle suddette operazioni sono state sequestrate più di 450 bombole contenenti complessivamente 6.812 chilogrammi di liquido altamente infiammabile.

Il responsabile, E.M., di 51 anni, è stata denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere.

L’operazione di servizio condotta costituisce un’ulteriore conferma del controllo economico esercitato dalla Guardia di Finanza sul territorio casertano, a tutela della legalità e, nel caso di specie, soprattutto dell’incolumità dei cittadini.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

L'infermiere e la Legge Gelli: corso di formazione dell'Opi Caserta - https://t.co/ilpJX7kcV9

Maturità 2018, prova di italiano: tra i temi persecuzioni razziali, Moro e De Gasperi - https://t.co/nksWJRmpVk

Mondragone, Museo Civico: in arrivo nuovo finanziamento regionale - https://t.co/5MO5NjpY7n

Gorizia, cuccioli dall'Ungheria nascosti in bagagliaio: 4 denunce - https://t.co/ZxPyHRD9NT

Condividi con un amico