Caserta

Provincia, manutenzione strade: addio Global Service

 CASERTA. E’ stata approvata nel corso della Giunta Provinciale di venerdì mattina una delibera che sancisce definitivamente l’abbandono del Global Service per quel che riguarda la manutenzione delle strade della Provincia di Caserta.

Un servizio, questo, che è stato in vigore dal 2007 fino al marzo del 2010, prima di essere prorogato dalla gestione commissariale fino al 19 settembre 2010. Un’ulteriore proroga non è più realizzabile e, inoltre, il Global Service non era più da considerarsi come una strada praticabile per la Provincia di Caserta.

Con questo sistema, che incideva sulle casse dell’Ente per una cifra vicina agli 8,5 milioni di euro all’anno, la pianificazione, la gestione e l’operatività del servizio manutentivo delle strade provinciali era affidato al privato, con la Provincia che aveva l’unica funzione di controllare le attività del concessionario del servizio. Con la delibera approvata oggi, invece, la Provincia si ricolloca al centro del processo decisionale per quel che riguarda la manutenzione stradale.

Ora, infatti, la Provincia gestirà singolarmente le diverse funzioni prima gestite dal privato. Precedentemente il Global Service operava su cinque macroaree di intervento, che si sono trasformate in sette aree di intervento, alle quali se ne aggiungono altre due (si tratta delle strade ex Anas). Il Global Service comprendeva la manutenzione ordinaria e straordinaria delle strade e il servizio call center. Per ora, dopo l’approvazione della delibera, si darà il via alla manutenzione ordinaria. Per l’appalto della manutenzione ordinaria, ci sarà una gara per ogni area. Il costo totale dei nove appalti è fissato a una cifra di poco superiore ai 2,3 milioni di euro, mentre per il servizio call center la centrale operativa sarà allocata presso la polizia provinciale.

La manutenzione straordinaria sarà appaltata sulla base di singole perizie, con appalti a misura, al massimo ribasso e con esclusione automatica delle offerte anomale. Tutti i contratti, poi, avranno durata annuale. Il taglio d’erba dalle strade è stato escluso, dovendo essere assicurato dalle ditte uscenti in base ai contratti in essere. Se si sommano gli importi della manutenzione ordinaria, del taglio d’erba, della manutenzione straordinaria e gli 1,1 milioni di euro corrisposti alla società “Terra di Lavoro” per la segnaletica orizzontale, si va a raggiungere una cifra di spesa che è inferiore di 2,3 milioni di euro rispetto al costo annuo del Global Service.

“Si tratta – ha spiegato il Presidente della Provincia di Caserta Domenico Zinzi – di un provvedimento che assicura trasparenza e risparmio, oltre a consentire la valorizzazione di professionalità interne all’Ente Provincia che, in presenza del Global Service, dovevano limitarsi al solo controllo dell’attività del concessionario. Sono convinto, poi, che in prospettiva potremo anche raggiungere il fondamentale obiettivo di migliorare gli standard di sicurezza sulle strade”.

Nel corso della Giunta, poi, sono state approvate altre delibere, tra cui quella relativa all’avvio delle procedure per il reclutamento di 14 agenti di polizia provinciale nonché quella inerente la costituzione del fondo per le risorse decentrate destinate al miglioramento dei servizi erogati dalla Provincia, sulla base di progetti di produttività del personale dipendente.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico