Caserta

Inchiesta appalti, Annunziata: “Sono estraneo alla vicenda”

Luigi AnnunziataCASERTA. Il direttore generale dell’azienda ospedaliera Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta, Luigi Annunziata, in un nota chiarisce la propria posizione in merito all’inchiesta che ha portato all’arresto, fra gli altri, dell’ex consigliere regionale Nicola Ferraro.

“Apprendo da notizie di stampa che il mio nome risulta incluso in un elenco di persone indagate per fatti correlati alla operazione che ha portato all’arresto, fra gli altri, dell’ex consigliere regionale Nicola Ferraro. A questo proposito dichiaro che la motivazione correlata al provvedimento di cui sarei destinatario per ‘abuso di ufficio’, collegato al riferito affidamento di incarico a un medico urologo che avrei deliberato su pressioni di Nicola Ferraro, è stata giustamente ritenuta irricevibile dal giudice per le indagini preliminari e che, pertanto, non sono assolutamente implicato nelle vicende addebitate alle persone arrestate o indagate. Ritengo di rammentare che il sottoscritto non ha mai ceduto a pressioni politiche o di qualsiasi altra natura in merito ad assunzioni nell’Azienda Ospedaliera ‘Sant’Anna e San Sebastiano’ di cui sono direttore generale. Ne fanno fedele vicende che hanno portato alla imputazione dell’ex presidente del Consiglio Regionale Sandra Lonardo Mastella, Nicola Ferraro nella qualità di presidente di commissione regionale e di Fernando Errico, capogruppo Udeur al Consiglio regionale, proprio per pressioni di questo tipo invano esercitate nei confronti del sottoscritto. Non avendo mai ceduto a queste pressioni di ben altro peso politico, ben si dovrebbe comprendere come di conseguenza non avrei ceduto a quelle dell’ex consigliere Nicola Ferraro, professionalmente ben distante dai soggetti riferiti raccomandati e da quella del sottoscritto”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico