Caserta

Caccia, primo incontro Atc-Provincia

D'Angelo e ZinziCASERTA. Nel pomeriggio di giovedì 1 luglio, nella sala giunta della Provincia di Caserta, primo incontro tra l’A.t.c territoriale, presieduto da Antonio D’Angelo e il presidente della Provincia Domenico Zinzi.

D’Angelo ha presentato a Zinzi il comitato e ha fatto il punto della situazione sulle attività dell’Ambito Territoriale di Caccia, che si rivolgono in particolare a preservare la fauna di Terra di Lavoro, ma anche di proporre progetti che vanno a braccetto con la ricerca scientifica e con la tutela del territorio.

“Programmiamo e gestiamo i fondi – ha detto D’Angelo – di 12 mila cacciatori (9 mila sono casertani) e siamo tenuti a monitorare un territorio che molti ci invidiano. Per la fauna abbiamo di recente immesso in recinti di ambientamento ben 1540 leprotti, mentre entro il 31 luglio libereremo 750 starnotti e oltre 6000 fagianotti. Stiamo – continua – cercando di instaurare un rapporto diretto con gli agricoltori casertani, dando loro la possibilità di produrre allevamento in loco e di ottenere dei risarcimenti di natura economica. Inoltre nell’ambito della ricerca scientifica stiamo adottando misure atte a migliorare l’ambiente e stiamo mettendo in piedi un corso di formazione per la figura di censore faunistico. Contemporaneamente utilizzeremo la ricerca per monitorare la fauna migratoria (allodole e tortore) e puntiamo, se le istituzioni ci supporteranno, ad un coordinamento di tutti gli Atc della Regione”.

Il presidente Zinzi ha dichiarato: “Vi sono grato perché svolgete un ruolo importante per la tutela del territorio. Il nostro obiettivo è quello di difendere la nostra Provincia e rispettare la natura. Vi sono vicino e soprattutto sono a vostra disposizione”.

Zinzi è stato poi premiato da D’Angelo, dal dipendente provinciale del settore caccia Andrea Pirozzi e dal segretario dell’Atc Andrea Pascarella per la manifestazione Ruralia, organizzata dal comitato in collaborazione con la provincia lo scorso maggio.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico