Capua - Grazzanise - Vitulazio - Camigliano - Pastorano - S.Maria la Fossa

S.Maria la Fossa, Papa ascoltato da commissione parlamentare rifiuti

Antonio Papa S.MARIA LA FOSSA. Il sindaco di Santa Maria La Fossa Antonio Papa e di San Tammaro Emiddio Cimmino, sono stati sentiti dalla Commissione parlamentare d’inchiesta (presieduta dal senatore Gaetano Pecorella) …

… sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti, presso il Palazzo San Macuto, sede del Senato della Repubblica. Presenti all’audizione anche l’assessore all’ambiente del comune di Santa Maria La Fossa Franco Cepparulo ed il suo omologo di San Tammaro Gennaro Borrozzino.

“Come già anticipato, nella mia relazione ho trattato delle tre questioni che più ci stanno a cuore, relative alla problematica dei rifiuti. – ha dichiarato Papa – In primo luogo lo svuotamento di ‘Ferrandelle’, che si sta attuando in modo molto lento. Abbiamo chiesto che si dia nuovo impulso alle attività di trasferimento dei rifiuti nella discarica di San Tammaro. Ho illustrato la problematica della bonifica di Parco Saurino I e II, del quale ultimo sono stati recuperati i fondi Por 2000-2006 per circa 6 milioni di euro, e individuato l’ente attuatore nella Provincia di Caserta. Così come ho trattato della bonifica dell’intero territorio comunale, reclamando il rispetto del protocollo d’intesa sottoscritto qualche anno fa con il Ministero dell’Ambiente. Il comune di Santa Maria La Fossa va creditore di circa 2 milioni di euro per quote ristoro. Per il recupero di tale credito il Comune ha dovuto incardinare un procedimento giudiziario che attualmente pende innanzi il Tar di Napoli. Per una somma che – ha ribadito il sindaco Papa – è stata riconosciuta nel suo ammontare dall’ex Ce4 e dall’attuale Consorzio Unico dei rifiuti, dopo minuziosa ricostruzione di tutta la creditoria”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico